Ciao!

Sono Katia Vaccari!

Personal Trainer specializzata in postura e nell'allenamento al femminile, tecnico qualificato Pancafit metodo Raggi®.

Da diversi anni ormai molti mi chiamano “Wonder Katia”, e non di certo perché io sia migliore o più forte di altri, ma semplicemente perché una ne penso e dieci ne faccio.

Amo il mio lavoro e amo far star bene le persone e in questa missione (perché per me di missione si tratta!) metto sempre tutta la mia professionalità, la mia energia e la positività che mi caratterizza.

E credo proprio che la cosa sia contagiosa, visto che chi inizia ad allenarsi con me mi dice spesso che oltre ad ottenere risultati dal punto di vista estetico, dimagrendo o tonificando il proprio corpo, ritrova anche la voglia di fare, l’energia, il proprio benessere e un equilibrio psicofisico generale.

Dopo aver conseguito la Laurea in Scienze Motorie e la Specialistica in Scienze e Tecniche dello Sport, mi sono specializzata in Allenamento al Femminile.

Oltre a questo, posso dire di essere esperta in Postura grazie ai moltissimi corsi e formazioni in Allenamento Funzionale e Posturale e alla mia formazione come Tecnico Specializzato Pancafit con qualifica come Massofisio.

Ecco perché, in tutti i miei programmi di allenamento, riservo moltissima attenzione anche all’aspetto posturale.

Negli anni ho creato alcuni programmi specifici per le problematiche posturali, come Stretching PosturaleGinocchia Storte  e programma Cervicale.

Ho scritto anche 2 libri riguardanti la postura e lo stretching:

“5 Minuti al giorno” e “Mal di schiena addio!”.

Sono frutto della mia esperienza diretta con i clienti e dei miei continui studi in ambito di benessere e postura.

Esiste un’enorme differenza tra un esercizio fatto bene e uno fatto “quasi bene”, perché solo facendo bene ogni singolo esercizio otterrai il massimo dei risultati, non sprecherai il tuo tempo facendo allenamenti inutili e, soprattutto, eviterai di farti male.

Se poi accusi già dei dolori o delle tensioni, ad esempio se hai un’ernia o un ginocchio lesionato, sapere che esercizi fare (e soprattutto quali evitare!) risulta fondamentale per poterti allenare e raggiungere i risultati che vuoi ottenere senza correre rischi per la tua salute e per il tuo corpo.

Nel 2012 ho aperto

Studio Personal

il mio centro di Personal Training, dove alleno in modo personalizzato One to One ogni iscritta.

Volevo però a tutti i costi dare la possibilità alle persone di allenarsi anche online, a distanza.

Così ho ideato il Metodo Wonder Katia e iniziato a creare diversi programmi di Home Fitness.

A supporto, nel 2018 ho aperto

il mio canale YouTube

che ad oggi conta quasi 40 mila iscritti.

L’approccio da Personal Trainer però mi ha fatto rendere conto di voler fare di più, andare oltre ai programmi generici di allenamento che avevo creato fino a quel momento, per seguire le persone che vogliono affidarsi a me allenandosi da casa in modo totalmente personalizzato, lasciandole però libere di allenarsi dove e quando vogliono.

Ecco, quindi, che a settembre 2021 ho ideato

Wonder Training

il primo e unico programma Home Fitness personalizzato al 100%.

In questo modo posso finalmente creare dei programmi mirati e ad hoc per ogni cliente, qualsiasi siano gli obiettivi anche in presenza di dolori, tensioni o limitazioni.

Oltre a tutto ciò però, mi piace ricordare che in primis sono una donna, come te, come voi.

Una donna normale, con la sveglia che suona alla mattina presto, la spesa da fare, la lavatrice da stendere. Sono una donna con gli sbalzi ormonali che ci caratterizzano e accomunano un po’ tutte e con le paranoie che solo noi riusciamo a farci. 😉

La mia Mission è lavorare e impegnarmi ogni giorno al massimo per aiutare il maggior numero possibile di donne a ritrovare il piacere di piacersi, la propria autostima, la propria vitalità e la miglior versione di sé stessa.

Questo è, in breve, quello che sono: una donna normale che grazie alla propria professione, passione e dedizione (e qualche Wonder potere!) desidera aiutare tante altre donne a diventare a loro volta delle Wonderine, fiere di sé stesse e del loro corpo.